Le Grandi Battaglie Di Napoleone Enewton Saggistica Book PDF, EPUB Download & Read Online Free

Le grandi battaglie di Napoleone

Le grandi battaglie di Napoleone

Author: Andrea Frediani
Publisher: Newton Compton Editori
ISBN: 8854132551
Pages: 275
Year: 2011-05-24
Dalle grandi imprese di Marengo, Ulma, Austerlitz, Jena, Friedland e Wagram alle drammatiche disfatte in Russia, a Lipsia e a WaterlooSe la guerra è un’arte, Napoleone è stato uno dei massimi artisti della storia dell’umanità. La sua mente geniale ha prodotto piani strategici e tattici di livello ineguagliabile, sia nella fase di ascesa, quando la sua esperienza era ancora acerba, sia in quella del declino, nonostante il peso di una vita incredibilmente intensa. Questo libro racconta la straordinaria parabola di un piccolo ufficiale di artiglieria che divenne imperatore e dominatore d’Europa, attraverso le sue più stupefacenti gesta: dalle sconfitte inflitte all’esercito austriaco con un modesto e improvvisato esercito durante la prima campagna d’Italia, alle grandi imprese di Marengo, Ulma, Austerlitz, Jena, Friedland e Wagram, fino alle drammatiche disfatte in Russia, a Lipsia e a Waterloo. Ma narra anche gli eventi minori e meno conosciuti, nei quali il suo talento militare ebbe ugualmente modo di mettersi in mostra, come le battaglie della guerra di Spagna e quelle per la difesa della Francia che precedettero la sua abdicazione. Andrea Fredianiè nato a Roma nel 1963. Laureato in Storia medievale, ha collaborato con numerose riviste specializzate, tra cui «Storia e Dossier», «Medioevo» e «Focus Storia». Attualmente è consulente scientifico della rivista «Focus Wars». Con la Newton Compton ha pubblicato, tra gli altri, i saggi Gli assedi di Roma, vincitore nel 1998 del premio Orient Express quale miglior opera di Romanistica, I grandi generali di Roma antica, Le grandi battaglie di Giulio Cesare, Le grandi battaglie del Medioevo, Le grandi battaglie di Roma antica, I grandi condottieri che hanno cambiato la storia, L’ultima battaglia dell’impero romano e Guerre, battaglie e rivolte nel mondo arabo. Ha scritto 101 battaglie che hanno fatto l’Italia unita, 101 segreti che hanno fatto grande l’impero romano, i romanzi storici 300 guerrieri, Jerusalem (tradotti in varie lingue), Un eroe per l’impero romano e la trilogia Dictator (L’ombra di Cesare, Il nemico di Cesare e Il trionfo di Cesare).
The Battle

The Battle

Author: Alessandro Barbero
Publisher: Bloomsbury Publishing USA
ISBN: 0802718310
Pages: 368
Year: 2009-05-26
At Waterloo, some 70,000 men under Napoleon and an equal number under Wellington faced one another in a titanic and bloody struggle. In the end, as John Keegan notes, contemporaries felt that Napoleon's defeat had "reversed the tide of European history." Even 190 years later, the name Waterloo resounds. Italian historian Alessandro Barbero's majestic new account stands apart from previous British and French histories by giving voice to all the nationalities that took part. Invoking the memories of British, French, and Prussian soldiers, Barbero meticulously re-creates the conflict as it unfolded, from General Reille's early afternoon assault on the chateau of Hougoumont, to the desperate last charge of Napoleon's Imperial Guard as evening settled in. From privates to generals, Barbero recounts individual miracles and tragedies, moments of courage and foolhardiness, skillfully blending them into the larger narrative of the battle's extraordinary ebb and flow. One is left with indelible images: cavalry charges against soldiers formed in squares; the hand-to-hand combat around farmhouses; endless cannon balls and smoke. And, finally, a powerful appreciation of the inevitability and futility of war. To be published on the 190th anniversary of Waterloo, The Battle is a masterpiece of military history.
Le grandi battaglie di Giulio Cesare

Le grandi battaglie di Giulio Cesare

Author: Andrea Frediani
Publisher: Newton Compton Editori
ISBN: 8854146935
Pages: 239
Year: 2012-11-09
Le campagne, le guerre, gli eserciti e i nemici del più celebre condottiero dell’antica RomaTra i grandi generali della storia, Giulio Cesare merita certamente un posto di primo piano. Non fu un innovatore, né un tattico di grande fantasia e genialità, ma la capacità di ottenere il massimo da un esercito, la rapidità d’azione e l’acume in battaglia, l’astuzia e la capacità di rischiare sono doti che solo Napoleone ha potuto vantare in eguale misura. L’esercito che Cesare forgiò in dodici anni di guerre quasi ininterrotte fu uno dei più motivati, efficienti e compatti che la storia militare ricordi, e i suoi nemici furono un campionario di popoli e personaggi di straordinaria ampiezza: galli, germani, celtiberi, egiziani, pontici, numidi, britanni e gli stessi romani, guidati da capi spesso di notevole spessore o prestigio, come Pompeo Magno, Vercingetorige, Ariovisto, Cassivellauno, Labieno, Metello Scipione, Giuba, Farnace. Molte delle sue battaglie, da Alesia a Durazzo, da Farsalo a Zela, da Tapso a Munda, costituiscono un esempio di arte militare, sia campale che ossidionale, dalla cui conoscenza nessun appassionato può prescindere. Alcune di queste battaglie Cesare le perse, ma vinse tutte le guerre, grazie alla determinazione che seppe trasmettere ai propri soldati, i quali combatterono e morirono per lui con una dedizione e una convinzione raramente riscontrabili in altri eserciti.Andrea Fredianiè nato a Roma nel 1963. Consulente scientifico della rivista «Focus Wars», ha collaborato con numerose riviste specializzate. Con la Newton Compton ha pubblicato, tra gli altri, i saggi Le grandi battaglie di Roma antica; I grandi generali di Roma antica; I grandi condottieri che hanno cambiato la storia; Le grandi battaglie di Alessandro Magno, L’ultima battaglia dell’impero romano, e Le grandi battaglie tra greci e romani. Ha scritto inoltre i libri 101 segreti che hanno fatto grande l’impero romano e 101 battaglie che hanno fatto l’Italia unita, e i romanzi storici 300 guerrieri; Jerusalem; Un eroe per l’impero romano; la trilogia Dictator (L’ombra di Cesare, Il nemico di Cesare e Il trionfo di Cesare, quest’ultimo vincitore del Premio Selezione Bancarella 2011), Marathon e La dinastia. Le sue opere sono state tradotte in cinque lingue. Il suo sito è www.andreafrediani.it.
Waterloo. La disfatta di Napoleone

Waterloo. La disfatta di Napoleone

Author: Gianluca Scagnetti
Publisher: Newton Compton Editori
ISBN: 8854163597
Pages: 231
Year: 2014-02-27
Cosa ha fermato il condottiero più geniale della storia? La fatale sconfitta del grande generale nella battaglia che segnò la fine di un'epoca Il 18 giugno 1815 si svolse un evento di proporzioni epocali che decise definitivamente il destino di Napoleone e di quelli che scelsero di stare con lui fino alla fine: la battaglia di Waterloo. Debellando il condottiero còrso, le monarchie europee della Settima coalizione guidate da lord Wellington, “il duca di ferro”, distrussero brutalmente le speranze e i sogni che le forze progressiste e liberali europee avevano riposto in Bonaparte. Anche se il giudizio della storia non fu clemente con lui, da tutti, amici e nemici, fu riconosciuta la genialità tattica e strategica espressa dal piccolo soldato còrso in tante campagne e battaglie vinte. Waterloo, toponimo che evoca la parabola di un condottiero che – negli ultimi mesi di comando – manifestò appieno le sue debolezze, fu una sorpresa: la disfatta francese giunse inaspettata per ambedue gli schieramenti. Quale fu l’elemento che giocò un ruolo così negativo per la Grande Armée? Errori? Tradimenti? Incapacità dei comandanti? La storia che si snoda in queste pagine racconta con passione e precisione i dettagli della battaglia, gli antefatti, le conseguenze. Descrive gli uomini, le armi usate, le uniformi, i diversi modi di combattere dei due imponenti eserciti che si dilaniarono a vicenda in uno sperduto angolo della campagna belga sotto una leggera pioggia primaverile. La caduta di uno dei condottieri più geniali della storia, attraverso il resoconto puntuale delle sue ultime mosse strategiche. Segreti, strategie e colpi di scena: la descrizione dettagliata della sconfitta più clamorosa di tutti i tempi, che segnò la fine di Napoleone e quella di un’epoca. Che cosa non aveva previsto Napoleone?Gianluca Scagnettigiornalista e documentarista, ha collaborato con varie testate della carta stampata, radiofoniche e televisive. Dal 1991 ha seguito gli eventi bellici nella ex Jugoslavia e la crisi albanese, è stato inviato in Asia centrale e Medio Oriente. È autore di reportage di guerra e del romanzo Omicidio di un “gladiatore” nella Destra Tagliamento. Attualmente vive tra Roma e il Friuli.
Austerlitz 1805

Austerlitz 1805

Author: Ian Castle
Publisher: Osprey Publishing
ISBN: 1841761362
Pages: 96
Year: 2002-03-25
This all-new volume chronicles the events that climaxed on the field of Austerlitz in one of the most famous battles of the Napoleonic Wars (1799-1815). Not only was it the first campaign that Napoleon waged as Emperor of France, but also the first great test for his Grande Armée. The Emperor himself regarded it as his greatest victory and it undoubtedly won him a mastery of Europe that would remain unbroken for almost a decade. Most accounts of the campaign have until now been based almost exclusively on French sources, but following extensive research in the Austrian archives Ian Castle is now able to provide a far more balanced account of Austerlitz.
Robespierre

Robespierre

Author: Peter McPhee
Publisher: Yale University Press
ISBN: 0300183674
Pages: 352
Year: 2012-03-13
For some historians and biographers, Maximilien Robespierre (1758–94) was a great revolutionary martyr who succeeded in leading the French Republic to safety in the face of overwhelming military odds. For many others, he was the first modern dictator, a fanatic who instigated the murderous Reign of Terror in 1793–94. This masterful biography combines new research into Robespierre's dramatic life with a deep understanding of society and the politics of the French Revolution to arrive at a fresh understanding of the man, his passions, and his tragic shortcomings. Peter McPhee gives special attention to Robespierre's formative years and the development of an iron will in a frail boy conceived outside wedlock and on the margins of polite provincial society. Exploring how these experiences formed the young lawyer who arrived in Versailles in 1789, the author discovers not the cold, obsessive Robespierre of legend, but a man of passion with close but platonic friendships with women. Soon immersed in revolutionary conflict, he suffered increasingly lengthy periods of nervous collapse correlating with moments of political crisis, yet Robespierre was tragically unable to step away from the crushing burdens of leadership. Did his ruthless, uncompromising exercise of power reflect a descent into madness in his final year of life? McPhee reevaluates the ideology and reality of "the Terror," what Robespierre intended, and whether it represented an abandonment or a reversal of his early liberalism and sense of justice.
101 battaglie che hanno fatto l'Italia unita

101 battaglie che hanno fatto l'Italia unita

Author: Andrea Frediani
Publisher: Newton Compton Editori
ISBN: 8854130893
Pages: 395
Year: 2011-03-15
Rivolte popolari, azioni eroiche e scontri sanguinosi per realizzare un sognoIl Piemonte sabaudo a nord, il regno borbonico delle Due Sicilie a sud, lo Stato pontificio al centro, e poi le regioni settentrionali sotto l’Austria, oltre ai vari staterelli sotto il controllo straniero: così era suddivisa l’Italia all’indomani dell’avventura napoleonica. Dovette passare quasi mezzo secolo perché l’espansione del Piemonte si trasformasse in regno italiano, e ancora un altro mezzo secolo e più perché l’intera penisola fosse libera dallo straniero e riunita sotto un unico sovrano. Dalle due guerre d’indipendenza per acquisire la Lombardia alla spedizione dei Mille, dagli anni di guerra civile nel Meridione alla terza guerra d’indipendenza per il Veneto, fino alla guerra mondiale per il Trentino e il Friuli, tanto, tantissimo sangue è stato versato nelle battaglie e insurrezioni che fecero l’Italia unita. Imprese grandiose compiute da eroi come Garibaldi, i fratelli Bandiera, Luciano Manara, che hanno visto volontari lombardi andare a combattere per la libertà del Sud e siciliani risalire la penisola per liberare le terre in mano agli austriaci. In un racconto intenso e appassionante ecco 101 di queste straordinarie battaglie, in cui decine di migliaia di valorosi soldati, volontari o regolari, si sono sacrificati per una grande causa esibendo un coraggio encomiabile: una lezione che nessun italiano, oggi, dovrebbe dimenticare.L’unità del nostro paese raccontata da un autore che con i suoi romanzi storici e i saggi ha venduto oltre 600.000 copie«Andrea Frediani rievoca con brevi e accurati capitoli gli episodi bellici salienti del nostro Risorgimento.»Corrado AugiasLa spedizione dei fratelli BandieraLe cinque giornate di MilanoCurtatone e Montanara: volontari sugli scudiLa vittoria di GoitoLe dieci giornate di BresciaLa Repubblica romanaSangue sulla CernaiaIl sogno di Carlo PisacaneLa battaglia di MagentaSolferino e San MartinoGaribaldi a CalatafimiCustoza: una cocente sconfittaLa Breccia di Porta Pia...e tanti altri episodi che hanno fatto l’Italia unitaAndrea Fredianiè nato a Roma nel 1963. Laureato in Storia medievale, ha collaborato con numerose riviste specializzate, tra cui «Storia e Dossier», «Medioevo» e «Focus Storia». Attualmente è consulente scientifico della rivista «Focus Wars». Con la Newton Compton ha pubblicato, tra gli altri, i saggi Gli assedi di Roma, vincitore nel 1998 del premio Orient Express quale miglior opera di Romanistica, I grandi generali di Roma antica, Le grandi battaglie di Giulio Cesare, Le grandi battaglie del Medioevo, Le grandi battaglie di Roma antica, I grandi condottieri che hanno cambiato la storia e L’ultima battaglia dell’impero romano. Ha scritto 101 battaglie che hanno fatto l’Italia unita, 101 segreti che hanno fatto grande l’impero romano, i romanzi storici 300 guerrieri, Jerusalem (tradotti in varie lingue), Un eroe per l’impero romano e la trilogia Dictator (L’ombra di Cesare, Il nemico di Cesare e Il trionfo di Cesare).
War in the Middle Ages

War in the Middle Ages

Author: Philippe Contamine
Publisher: Blackwell Publishing
ISBN: 0631144692
Pages: 408
Year: 1986
A history of medieval warfare in Europe covers the fifth through the fifteenth century and discusses armor, artillery, strategy, and courage
A history of the ancient world

A history of the ancient world

Author: Michael Ivanovitch Rostovtzeff
Publisher:
ISBN:
Pages: 418
Year: 1971

Twilight of the Idols with the Antichrist and Ecce Homo

Twilight of the Idols with the Antichrist and Ecce Homo

Author: Friedrich Wilhelm Nietzsche
Publisher: Wordsworth Editions
ISBN: 1840226137
Pages: 260
Year: 2007
Includes three works, all dating from Nietzsche's last lucid months, that aim show him at his most stimulating and controversial: the portentous utterances of the prophet (together with the ill-defined figure of the Ubermensch) are forsaken, as wit, exuberance and dazzling insights predominate.
I grandi condottieri che hanno cambiato la storia

I grandi condottieri che hanno cambiato la storia

Author: Andrea Frediani
Publisher: Newton Compton Editori
ISBN: 8854144088
Pages: 701
Year: 2012-06-25
Le imprese militari di cento straordinari generaliCento uomini che si sono elevati al di sopra della massa in forza del loro coraggio, della loro ambizione, della determinazione e della mancanza di scrupoli, per conseguire obiettivi come la conquista o la salvezza di un impero, l’indipendenza del proprio Paese, o il semplice ricordo dei posteri. Andrea Frediani passa in rassegna in modo esauriente e accurato cento personaggi, di ogni epoca e di ogni continente, in Oriente e in Occidente, che hanno fatto la storia dell’umanità con le loro gesta militari: dal primo conquistatore di cui si abbia notizia, Sargon di Akkad, ai grandi comandanti della seconda guerra mondiale, passando per faraoni, imperatori romani, condottieri medievali, capitani di ventura rinascimentali, samurai, nomadi delle steppe asiatiche, ammiragli, leader tribali, capi indiani, generali e sovrani dell’età moderna, con un’appendice sui condottieri contemporanei. Di ciascuno di essi, l’autore racconta la carriera e le campagne, aggiungendo una valutazione sulle capacità tattiche, strategiche, logistiche e di leadership, una descrizione della battaglia più celebre, una sintetica bibliografia e una cartina con lo scacchiere operativo.Andrea Fredianiè nato a Roma nel 1963. Laureato in Storia medievale, ha collaborato con numerose riviste specializzate, tra cui «Storia e Dossier», «Medioevo» e «Focus Storia». Attualmente è consulente scientifico della rivista «Focus Wars». Con la Newton Compton ha pubblicato, tra gli altri, i saggi Gli assedi di Roma, vincitore nel 1998 del premio Orient Express quale miglior opera di Romanistica; Le grandi battaglie di Roma antica; I grandi generali di Roma antica; Le grandi battaglie del Medioevo; I grandi condottieri che hanno cambiato la storia; Le grandi battaglie di Alessandro Magno; Guerre, battaglie e rivolte nel mondo arabo e L’ultima battaglia dell’impero romano. Ha scritto inoltre i libri 101 segreti che hanno fatto grande l’impero romano e 101 battaglie che hanno fatto l’Italia unita, e i romanzi storici 300 guerrieri; Jerusalem; Un eroe per l’impero romano; la trilogia Dictator (L’ombra di Cesare, Il nemico di Cesare e Il trionfo di Cesare, quest’ultimo vincitore del Premio Selezione Bancarella 2011), Marathon e La dinastia. Le sue opere sono state tradotte in cinque lingue.
An Elegy on the Glory of Her Sex, Mrs. Mary Blaize

An Elegy on the Glory of Her Sex, Mrs. Mary Blaize

Author: Oliver Goldsmith, Randolph Caldecott
Publisher:
ISBN:
Pages: 22
Year: 1885

A Night of Death

A Night of Death

Author: Marie Bregendahl
Publisher:
ISBN:
Pages: 182
Year: 1931

Britannia (Eagles of the Empire 14)

Britannia (Eagles of the Empire 14)

Author: Simon Scarrow
Publisher: Headline
ISBN: 1472213297
Pages: 448
Year: 2015-11-19
Now a Sunday Times bestseller! Simon Scarrow's veteran Roman soldier heroes face a cunning and relentless enemy in BRITANNIA, the unforgettable fourteenth novel in the bestselling Eagles of the Empire series. Roman Britain, AD 52. The western tribes prepare to make a stand. But can they match the discipline and courage of the legionaries? Wounded Centurion Macro remains behind in charge of the fort as Prefect Cato leads an invasion deep into the hills. Cato's mission: to cement Rome's triumph over the natives by crushing the Druid stronghold. But with winter drawing in, the terrain is barely passable through icy rain and snowstorms. When Macro's patrols report that the natives in the vicinity of the garrison are thinning out, a terrible suspicion takes shape in the battle-scarred soldier's mind. Has the acting Governor, Legate Quintatus, underestimated the enemy? If there is a sophisticated and deadly plan afoot, it's Cato and his men who will pay the price... Includes maps and charts.
The Eyes of Venice

The Eyes of Venice

Author: Alessandro Barbero
Publisher: Penguin
ISBN: 1609458516
Pages: 448
Year: 2012-10-30
Winner of the Alessandro Manzoni Prize for Fiction Venice at the end of the 1500s is an unforgiving city. The Doge rules with an iron fist and the Holy Office harbors suspicions about everything and everyone. Even the walls have eyes. The Republic of Venice watches and listens, then passes judgment swiftly and definitively. In a city where everyone is assumed guilty of something, a young stonemason by the name of Michele has been accused of a crime he didn’t commit. Afraid for his life, he flees the city aboard a galley carrying gold coin, leaving behind his young wife, Bianca. Banished from his home, Michele embarks on a series of extraordinary adventures as the ship he travels on stops in every port and on every island of the Mediterranean. In order to survive this once naïve and immature boy must fast become a man, one possessed of cunning, courage and fortitude. Bianca remains alone in the cruel and treacherous Venice. She faces challenges that are, if anything, even more difficult than those of Michele, and will encounter all the terrors and mysteries that the labyrinthine city holds in its blind alleys and narrow passageways. And she, like Michele, will discover in herself a tenacious and indestructible will to survive. From the Trade Paperback edition.